Merce rubata nel casolare, denunciato

Orologi, armi e persino una betoniera. Indagine dei carabinieri

(ANSA) - TORINO, 4 MAG - Il casolare era stato trasformato in una sorta di magazzino di oggetti in gran parte rubati: attrezzature per edilizia, giardinaggio e meccanica, orologi, pentole in rame, generatori, idropulitrici, una pistola, un fucile, 600 munizioni di vario calibro, pneumatici e persino una betoniera. La scoperta, nei dintorni di San Secondo di Pinerolo (Torino), è stata fatta dai carabinieri, che hanno denunciato il proprietario della costruzione, un italiano di 62 anni, per il reato di ricettazione.
    Per una parte del materiale (tra cui gli pneumatici, la pistola e un computer portatile) gli investigatori dell'Arma sono già riusciti ad accertare la provenienza. Per il resto, le indagini sono in corso.
    L'uomo è titolare di un allevamento di bovini. Fra i suoi animali, i militari - durante un'ispezione - hanno anche trovato un vitello rubato ai primi di aprile rubato a un'azienda agricola di Frossasco.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere