eLegacy, l'app per l'eredità digitale

Un testamento elettronico per foto, email e account bancari

(ANSA) - TORINO, 10 APR - L'eredità che lascia chi muore include la vita online: profili social, foto salvate sul cloud, email, account bancari e polizze vita. Per lasciare le proprie volontà alle persone fidate si può fare il testamento elettronico, usando eLegacy, prima piattaforma che gestisce, in modo legalmente valido, l'eredità digitale.
    La start up è nata dal progetto eMemory, che dal 2015 si occupa della gestione del patrimonio digitale di individui e comunità. "Siamo partiti in 5, ora siamo 40 soci - spiega uno dei fondatori, Alessandro Macagno, 25 anni - e da giugno 2018 abbiamo concentrato gli sforzi su eLegacy. Per Natale, tramite broker finanziari, abbiamo venduto quasi 1.000 abbonamenti". Ora eLegacy ha trattative con gruppi bancari e assicurativi per dare la piattaforma ai clienti. Il servizio è a pagamento: la prima scansione delle mail per creare il proprio 'asse ereditario' digitale e la firma del mandato, che impegna eLegacy a esaudire le volontà dell'utente, costa 199 euro. Il mantenimento 10 euro all'anno.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere