Area protetta pipistrelli in abbazia

Nel Cuneese 665 ettari protetti in Sito importanza comunitaria

(ANSA) - SALUZZO (CUNEO), 22 FEB - Seicentosessantacinque ettari di bosco e di campagna, tra l'abbazia di Staffarda e il fiume Po, in provincia di Cuneo, diventano un'area protetta Sic (Sito di importanza comunitaria) per tutelare una delle maggiori colonie di pipistrelli dell'Italia Nordoccidentale.
    La nuova area, inserita all'interno del Parco del Monviso, si estende sui Comuni di Revello, Saluzzo e Cardè. La colonia di pipistrelli, costituita da circa 1200 esemplari di vespertilio maggiore e vespertilio di Blyth, si raduna ogni anno all'interno di uno degli ambienti dell'ex convento dell'abbazia di Staffarda.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere