Gastronomix ha debuttato nel Canavese

Prima tappa dedicata a Erbaluce e Carema, regia di Ian D'Agata

(ANSA) - CANDIA (TORINO), 19 FEB - Dai vigneti del Canavese alle colline del Monferrato. Un ponte unisce due anime dell'eccellenza vitivinicola del Piemonte in 'Gastronomix', l'educational che coinvolge chef, sommelier, stampa specializzata e influencer da tutta Europa, fino al 22 febbraio.
    L'iniziativa è realizzata da Regione Piemonte e Collisioni con i consorzi vini di Caluso Carema e Canavese, Barbera d'Asti e vini del Monferrato, Riso di Baraggia. La regia è di Ian D'Agata, direttore creativo del Progetto Wine & Food di Collisioni e direttore di Indigena. Prima tappa a Ivrea, con 3 masterclass sull'Erbaluce di Caluso docg nelle tre declinazioni (fermo, spumante e passito) e una sul Carema. La giornata si è conclusa con una cena a 4 mani, con la chef stellata Mariangela Susigan del 'Gardenia' di Caluso e Luciano Tabozzi del 'Cantun del Lago', alla presenza della sindaca di Caluso, Maria Rosa Cena, dei presidenti del Consorzio Barbera d'Asti Filippo Mobrici e del Canavese Caterina Andorno. 'Gastronomix' prosegue nell'Astigiano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere