Buco di Viso chiude per l'inverno

E' il più antico traforo alpino, 28mila escursionisti nel 2017

(ANSA) - CUNEO, 10 OTT - Gli operai forestali della Regione Piemonte, d'intesa con il Parco del Monviso e il Parco del Queyras, hanno provveduto alla chiusura dell'accesso al Buco di Viso per il periodo invernale. La chiusura stagionale viene effettuata a scopo protettivo, per evitare che la neve si accumuli nel tunnel ostruendo il passaggio fino alla prossima estate.
    Il Buco di Viso è il primo traforo alpino, scavato a fine del 1400 per permettere un passaggio più agevole alle carovane commerciali del Marchesato di Saluzzo, evitando i pericoli del Colle delle Traversette. Nel 2017 (ultimo dato disponibile) è stato attraversato da 28 mila escursionisti. La riapertura per la prossima stagione avverrà presumibilmente tra i mesi di giugno e luglio, in base alle condizioni meteo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere