No Tav, filo spinato in boschi cantiere

La denuncia del movimento, è pericolo per persone e animali

(ANSA) - TORINO, 4 SET - Un particolare tipo di filo spinato conosciuto come "concertina israeliana", molto tagliente, è stato disseminato tra i boschi vicini al cantiere del Tav in valle di Susa. E' quanto denunciano fonti del Movimento No Tav.
    "Ne abbiamo trovato - spiegano - fino a 650 metri in linea d'aria dalle recinzioni nella zona compresa tra l'abitato di Giaglione e la valle Clarea. È un pericolo per le persone in cammino fra i sentieri e per gli animali". Alcuni attivisti hanno segnalato anche la presenza di sottili cavi d'acciaio stesi a 20-25 cm da terra. In questi giorni a Venaus è in corso un campeggio di giovani No Tav.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere