Juve, Giulia Bongiorno lascia cda

E'stata nominata ministro per la Pubblica Amministrazione

(ANSA) - TORINO, 5 GIU - Nominata ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, l'avvocato Giulia Bongiorno ha lasciato il cda della Juventus. Lo comunica il club bianconero. Giulia Bongiorno "ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere Indipendente di Juventus Football Club S.p.A. con decorrenza dal 2 giugno 2018".
    "Sulla base delle comunicazioni effettuate alla Società e al pubblico, l'avv. Giulia Bongiorno - prosegue la nota del club - non risultava detenere, alla data delle dimissioni, azioni di Juventus Football. Il Presidente, anche a nome dell'intero Consiglio di Amministrazione, rivolge un sincero ringraziamento a Giulia Bongiorno per il contributo prestato, connotato da professionalità e indipendenza, e formula alla medesima i migliori auguri per il nuovo incarico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere