Lavoro, Sacal ritira licenziamento

Azienda vercellese aveva allontanato delegato sicurezza Fiom

(ANSA) - TORINO, 15 MAG - La Sacal di Carisio (Vercelli) ha deciso di recedere dal licenziamento di Alex Vallerboito, il lavoratore che aveva raccontato ai giornali i particolari di un incidente avvenuto nella fonderia. L'accordo tra azienda e Fiom è stato raggiunto oggi. Vallerboito, responsabile dei lavoratori per la sicurezza alla Sacal, è stato reinserito con effetto immediato. Lo rendono noto, in un comunicato congiunto, Api Novara Vco Vercelli e Valsesia, Sacal, Cgil e Fiom.
    Sacal ribadisce "il massimo impegno a continuare a fare corposi investimenti, per garantire la sicurezza in azienda", mentre il sindacato "riconosce tale impegno ritenendo che il miglioramento della sicurezza sia tema di confronto continuo".
    Api e Cgil hanno deciso di promuovere "un percorso finalizzato alla sicurezza sui luoghi di lavoro per il quale si ritiene fondamentale il coinvolgimento di tutte le organizzazioni sindacali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere