Dimessa per gastrite, bimba muore

Procura Torino apre inchiesta, disposta l'autopsia

(ANSA) - TORINO, 10 MAG - La Procura di Torino ha aperto un'inchiesta sul decesso di una bambina di due anni, morta sabato sera per un'emorragia cerebrale. Sul corpo verrà effettuata l'autopsia. Venerdì scorso la bimba, residente a Collegno, era stata portata dai genitori all'ospedale di Rivoli, in preda a crisi di vomito e inappetenza. I sanitari, a cui la madre ha raccontato che la bambina nei giorni precedenti era caduta dal letto, hanno diagnosticato una gastrite e l'hanno dimessa.
    Come riportato sulle pagine locali di alcuni quotidiani, i genitori, preoccupati per le condizioni di salute della figlia, sabato mattina si sono nuovamente rivolti all'ospedale di Rivoli, dove la piccola è stata visitata dal medico di guardia.
    La situazione è peggiorata con bradicardia e la comparsa di un'ematoma alla radice del naso. Trasferita all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, per una sospetta emorragia, e ricoverata in rianimazione, la bambina è morta nella notte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale