Cancro, 30.900 casi annui 40% evitabili

Regione si colloca al quarto posto in Italia per sopravvivenza

(ANSA) - TORINO, 13 FEB - In Piemonte si registrano 30.900 nuovi casi di tumore ogni anno, il 40% dei quali sarebbe evitabile adottando un sano stile di vita. Sul fronte della sopravvivenza, la Regione si posizione al quarto posto, dopo Emilia Romagna, Toscana e Veneto, con il 63% delle donne e il 53% degli uomini vivi a 5 anni dall'esordio della malattia.
    Torino spicca a livello nazionale per l'alta sopravvivenza delle donne colpite da tumore della mammella.
    E' quanto emerge dal volume 'I numeri del cancro in Italia 2017', realizzato dall'Associazione Italiana di Oncologia Medica con l'Associazione Italiana Registri Tumori, presentato oggi.
    Le tre neoplasie più frequenti sono quelle del colon-retto, seguite da quelle del seno, polmone, prostata e dal melanoma.
    Negli ultimi tre anni le diagnosi sono aumentate del 9,8%, dato che però è dovuto in buona parte all'aumento degli screening e al miglioramento degli strumenti diagnostici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere