E' morta Sofia, bambina simbolo

Genitori fiorentini fondatori Onlus 'Voa Voa'

(ANSA) - FIRENZE, 31 DIC - "Ieri sera la nostra piccola straordinaria bambolina Sofia è volata in cielo direttamente dalle braccia di mamma e babbo". Così Caterina Ceccuti, su facebook, annuncia la morte della figlia, una bambina affetta da una grave malattia neurovegetativa, la leucodistrofia metacromatica. Per sostenere tutte le famiglie di bambini colpiti da malattie rare orfane di cure, Caterina Ceccuti, giornalista e scrittrice, insieme al marito Guido De Barros, ha costituito la Onlus 'Voa Voa amici di Sofia'. Numerosi i progetti attuati dalla Onlus anche con i laboratori di ricerca dell'ospedale pediatrico fiorentino Meyer. I genitori di Sofia, insieme a tanti altri con bambini affetti da gravi patologie, si erano battuti in passato anche per l'utilizzo del metodo Stamina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale