Premier, valorizzare unicità territori

Non siamo condannati a un mondo senza biodiversità

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - "Oggi è fondamentale sempre più rendersi conto che è possibile andare in controtendenza alla omologazione e la spinta deve essere la capacità di valorizzare le vocazioni univoche dei nostri territori, non è vero che siamo condannati a un mondo senza biodiversità governato da elite cosmopolite senza storia, senza terra e senza un rapporto con la tradizione". E' un passaggio dell'intervento del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, all'inaugurazione dell'anno accademico all'Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere