Soffoca fratello,tenta di uccidere padre

C'era anche anziano in villa Spineto, domani convalida arresto

(ANSA) - CASTELLAMONTE (TORINO), 13 NOV - C'era anche l'anziano padre, Fiore Mattioda, 92 anni, nella villa di Spineto dove, nella notte tra venerdì e sabato, la figlia Cristina ha ucciso, soffocandolo nel sonno con un sacchetto di plastica, il fratello Mauro, 60 anni, ex geometra. E' quanto hanno accertato i carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna, 64enne ex professoressa di inglese, è stata iscritta nel registro degli indagati anche per il tentato omicidio del padre.
    Nel corso degli interrogatori, infatti, la donna avrebbe ammesso di aver tentato di uccidere anche l'anziano genitore ma di aver desistito. Domattina Cristina Mattioda comparirà in tribunale, a Ivrea, per la convalida dell'arresto. La procura ha affidato alla dottoressa Veglia l' autopsia di Mauro Mattioda.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale