Consigliera lascia M5S, via da foto

Polemica e accuse di censura. Frediani, è amarezza per abbandono

(ANSA) - TORINO, 8 NOV - "Il passato, e il lavoro fatto, non si cancellano con Photoshop". Stefania Batzella, consigliera regionale piemontese che nelle scorse settimane ha lasciato il Movimento 5 Stelle, commenta così la decisione dell'ex collega Francesca Frediani di cancellarla dalla foto del gruppo pentastellato che aveva sulla sua pagina Facebook. "E' un piccolo esempio del clima che si viveva in quel gruppo", aggiunge Batzella. "I fatti parlano da soli...".
    Per la consigliera Frediani è invece una "polemica veramente assurda". "Amo questa foto perché è l'unica che ho insieme a Beppe Grillo", spiega, precisando di provare "ancora grande amarezza per l'abbandono del gruppo da parte della collega (per giunta) valsusina" come lei. "Ne ho lette di tutti i colori sul mio conto e sul gruppo cui appartengo - insiste la Frediani - tante falsità e accuse gravissime. Noi guardiamo avanti, a testa alta. E' censura? Chiamatela come volete. Per me è soltanto una profonda delusione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale