Contro violenza donne 1 mln e mezzo euro

Tre bandi, presto un quarto destinato a uomini violenti

(ANSA) - TORINO, 13 OTT - Contro la violenza alle donne il Piemonte mette in campo un milione e mezzo di euro. Tre i bandi - ha spiegato l'assessore regionale Monica Carutti - per l'apertura di nuovi centri antiviolenza e case rifugio e per sostenere quelle esistenti dove in media, ogni anno, transitano 1700 donne. Nelle prossime settimane sarà avviato un altro bando destinato a uomini autori di abusi e maltrattamenti. Il primo bando prevede risorse per 817.547 euro a sostegno degli attuali 14 centri (di cui 7 a Torino e provincia), 9 case rifugio, sportelli e punti d'ascolto. Il secondo finanzierà con 308.445 euro nuovi centri e posti letto d'emergenza, con attenzione particolare alle province di Cuneo, Alessandria e Novara al momento non sono adeguatamente coperte. Il terzo stanzierà 335.352 mila euro con l'obiettivo di attivare nuove case e posti letto. In questo caso le criticità sono individuate nelle province di Novara, Asti e Vercelli. Inoltre dal 16 ottobre ogni lunedì l'assessore Cerutti visiterà un centro antiviolenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale