Carcere Torino, reinserimento detenuti

Iniziativa Fondazione Crt e Human Foundation, investimento 2 mln

(ANSA) - TORINO, 12 GIU - Sarà la casa circondariale Lorusso e Cotugno di Torino a fare da apripista a un nuovo modello di collaborazione tra pubblico e privato, che punta al reinserimento sociale e lavorativo dei detenuti. Prima in Italia, utilizzerà uno strumento finanziario innovativo, il social impact bond, che ha l'obiettivo di ridurre la recidiva dei detenuti. Per il progetto, promosso dalla Fondazione Sviluppo e Crescita Crt e da Human Foundation, è previsto un investimento sui 2 milioni di euro: saranno stanziati da Fondazione Sviluppo e Crescita Crt, Unicredit e altri investitori. L'iniziativa è stata illustrata, alla presenza del ministro della Giustizia Andrea Orlando e della presidente di Human Foundation Giovanna Melandri, dai vertici della Crt, Giovanni Quaglia e Massimo Lapucci e dalla presidente della Fondazione Sviluppo e Crescita Crt, Cristina Giovando. "Oggi di fronte ai 'bisogni dimenticati - ha detto Orlando - occorre mettere in campo nuovi strumenti, nuove occasioni di innovazione sociale. Occorre dare una prospettiva".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale