Delrio,su Asti-Cuneo soluzione condivisa

Riprendere ipotesi senza tunnel, riduce costi e durata lavori

(ANSA) - TORINO, 18 GEN - Per il completamento dell'autostrada Asti-Cuneo la soluzione senza tunnel, che ridurrebbe i costi di circa 300 milioni e i lavori a 37 mesi, "appare da riprendere in considerazione, da discutere con il territorio e da valutare insieme". Lo ha affermato il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, rispondendo alla Camera ad una interrogazione dell'onorevole Mariano Rabino. Delrio ha infatti ricordato che "risparmiando soldi sull'esecuzione dell'opera si ha anche più garanzia che le opere di compensazione dei Comuni potranno realmente essere eseguite".
    "Ovviamente va fatta una valutazione molto più approfondita - ha aggiunto Delrio - ma credo che, insieme all'orientamento che ha il ministero di unire gare per unire concessioni, questa strada che stiamo intraprendendo potrà rendere finalmente ragionevole e serio il progetto di completare l'autostrada Asti-Cuneo", un'opera "importante per tutto il Piemonte".

"Il governo ha confermato quello che qualche mese fa avevo già avuto modo di anticipare durante un incontro ad Alba - commenta il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino -: credo anche io che la soluzione migliore debba essere individuata in un confronto con gli enti locali, confronto che, se siamo tutti d'accordo, la Regione cercherà di organizzare nel più breve tempo possibile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale