Regina Margherita cresce in tecnoligia

Esami più sicuri e veloci con apparecchiature all'avanguardia

(ANSA) - TORINO, 21 SET - Meno radiazioni ed esami più veloci per i pazienti della Radiologia pediatrica del Regina Margherita di Torino. Grazie ad un contributo della Compagnia di San Paolo, che ne ha coperto l'intero costo, l'ospedale infantile si è infatti dotata di due apparecchiature radiologiche digitali Siemens di ultima generazione. La loro attivazione è stata possibile grazie ad un lascito di 150mila euro.
    "Quando in un ospedale, tanto più se infantile, arrivano nuovi apparecchi per la diagnosi non possiamo che essere molto felici", sottolinea il direttore generale della Città della Salute di Torino, Gian Paolo Zanetta. L'inaugurazione delle apparecchiature, aggiunge, "avviene in un momento di rilancio dell'ospedale, da tempo in grado di accogliere bambini anche da fuori regione".
    "Gli interventi di privati e fondazioni - aggiunge Franca Fagioli, consigliere della Compagnia San Paolo e direttore del Dipartimento di Pediatria - sono sempre più importanti nella sanità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale