Evaso fisco, sigilli centro commerciale

Operazione guardia finanza Verbania nei confronti coppia coniugi

(ANSA) - VERBANIA, 3 GIU - I rappresentanti di un intero gruppo di società erano persone estranee al mondo imprenditoriale e manageriale e, in un caso, erano addirittura in cura presso un centro di igiene mentale. E' lo stratagemma utilizzato da una coppia di anziani coniugi, residenti sul lago d'Orta, a cui la guardia di finanza di Verbania ha sequestrato quote societarie e immobili per un valore di quasi sei milioni di euro, l'equivalente dell'evasione contestata alla coppia.
    Sigilli anche ad un noto centro commerciale di Gravellona Toce.
    Le indagini delle fiamme gialle sono scattate in seguito alla verifica fiscale nei confronti di una società romana, dalla quale emergevano strane anomalie e collegamenti con soccetti e società della provincia di Verbania. Nel corso degli accertamenti è stato scoperto anche il tentativo, fallito, di trasferire all'estero una società del gruppo con un forte indebitamento verso l'erario con lo scopo di far perdere ogni traccia dell'azienda stessa, dei suoi soci e degli amministratori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Consiglio regionale del Piemonte

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie