Uccise moglie malata, suicida anziano

Il delitto lo scorso novembre nel loro appartamento di Torino

(ANSA) - TORINO, 5 MAG - Angiolo Zanasi, il pensionato torinese di 91 anni che lo scorso 19 novembre aveva soffocato la moglie malata di Alzheimer, si è ucciso in una clinica privata di Trofarello. L'uomo, ex autista in pensione da circa 20 anni, aveva raccontato di avere ucciso Lia Cotroneo, 88 anni, perché non accettava di vederla debilitata.
    Dopo l'omicidio, avvenuto nel loro appartamento di via Tunisi, a Torino, aveva cercato di suicidarsi senza riuscirci.
    L'anziano è stato trovato morto dal personale della clinica: si è impiccato con una calza alla maniglia di una finestra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale