A Michele Riondino il premio Bruno Carli

Per il suo impegno a difesa dei diritti e dell'ambiente

(ANSA) - TORINO, 11 MAR - Michele Riondino, 'Il giovane Montalbano' della nota fiction Rai e il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto, di cui fa parte lo stesso Riondino, riceveranno il 20 marzo al Teatro Fassino di Avigliana, il Premio Bruno Carli promosso dal Valsusa FilmFest (9 aprile-8 maggio) e destinato "ad esponenti di realtà impegnate sul territorio italiano in difesa dei diritti e dell'ambiente".
    Seguirà la proiezione del film "Con il fiato sospeso' di Costanza Quatriglio, ispirato alla storia vera di Emanuele Patané, interpretato da Michele Riondino, un dottorando di ricerca nel Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell'Università di Catania, morto di tumore al polmone nel dicembre 2003. Il film, interpretato da Alba Rohrwacher, Anna Balestrieri, Michele Riondino e Emanuele Gaetano Aronica, ha vinto il Premio Gillo Pontecorvo al Festival di Venezia 2013.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale