Whatsapp smaschera falso acquirente case

Carabinieri Torino arrestano ladro seriale di anziani

(ANSA) - TORINO, 4 MAR - Rispondeva agli annunci di vendita di case, ma era un ladro seriale specializzato in furti, che effettuava durante i sopralluoghi per l'acquisto degli immobili.
    A smascherare l'uomo, un italiano di 45 anni che utilizzava un nome falso, sono stati i carabinieri di Torino che lo hanno arrestato. I militari dell'Arma lo hanno identificato grazie alla foto del profilo Whatsapp, che era invece vera.
    Vittime preferite del ladro erano gli anziani, meglio se ultrasettantenni. Lasciato solo con la scusa di visionare gli appartamenti, rubava collier, braccialetti in oro, brillantini, orologi, computer, chiavi di altre case (che poi andava a svaligiare) e denaro.
    Con lui sono finiti in carcere due complici marocchini, di 35 e 36 anni, a cui rivendeva la merce rubata. Gli investigatori hanno scoperto che custodivano un bazar con materiale per 250mila euro di valore, tuttora conservato nella caserma di Mirafiori per il riconoscimento da parte dei proprietari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale