Via Lattea, neve finalmente abbondante

Cresce il rischio valanghe, sconsigliato il fuoripista

(ANSA) - TORINO, 28 FEB - Sulle montagne dell'Unione Comuni Olimpici Via Lattea, da Pragelato a Claviere, sono 50 i centimetri di neve caduta da ieri e questa mattina la nevicata è ripresa. E' previsto che a fine perturbazione sarà caduto un metro di neve. Per la prima volta in questa inverno sulle piste della Via Lattea c'è più neve naturale che programmata.
    Tanta neve fresca ha fatto crescere il rischio valanghe: per questo motivo viene raccomandato di evitare i fuoripista, "sciando esclusivamente sulle piste aperte del comprensorio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale