Zoom riapre,parte censimento 300 animali

Ognuno viene misurato, pesato, valutato e catalogato

(ANSA) - TORINO, 15 FEB - Tempo di 'esami' per i trecento animali, di 69 specie, ospitati da Zoom, il bioparco alle porte di Torino. In vista della riapertura, nel mese di marzo, i veterinari hanno iniziato il censimento della popolazione del parco. Ogni animale viene misurato, pesato e visitato per valutarne lo stato di salute. I dati raccolti vengono poi inseriti nel database, che serve a tenere sotto controllo la popolazione del parco.
    Nel 2015 a Zoom sono nati 17 cuccioli. Si tratta di un siamango, tre lontre, due lemuri, sei pinguini, una antilope d'acqua e quattro caprette tibetane. L'animale più vecchio è una tartaruga di 124 anni, il più piccolo un suricato di 600 grammi che mangia però come quelli più grandi: si alimenta, ogni giorno, con 30gr di vermi e 150gr di pollo più carote, mele e insalata. Il rapace più grande, invece, un avvoltoio africano di cinque chili.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale