Cadavere di donna su spiaggia Termoli

Tra ipotesi, quella che si tratti di donna scomparsa in Abruzzo

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 13 FEB -  Il cadavere di una donna è stato scoperto nel pomeriggio sulla battigia, a Termoli. Il corpo, completamente vestito ma con gli indumenti bagnati e con al collo una catena con un pendente, era riverso sulla sabbia. L'allarme è stato dato da una persona che stava passeggiando lungo la spiaggia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 Molise, gli agenti del Commissariato di Termoli e gli ufficiali della Capitaneria di Porto. Il ritrovamento è avvenuto all'altezza del lido "La Lampara". Si attende il medico legale. Le indagini sono coordinate dal vicequestore Vincenzo Sullo. Il cadavere potrebbe essere quello di Annamaria Tabellione, la donna di 55 anni scomparsa dalla frazione Musellaro di Bolognano (Pescara) dallo scorso 9 febbraio. Che l'ipotesi sia tra quelle accreditate presso gli investigatori lo confermerebbe il fatto che a Termoli sono attesi i famigliari della donna per un eventuale riconoscimento. Intanto, il corpo è stato trasferito nell'obitorio dell'ospedale San Timoteo della città adriatica. Qui, il medico legale eseguirà una ricognizione esterna. Da quanto appreso finora, sul cadavere non sarebbero stati rilevati segni evidenti di violenza. Annamaria Tabellione, sposata e madre di due figli, ha fatto perdere le sue tracce venerdì scorso quando alle 4.30 del mattino si è allontanata da casa a bordo della sua auto, una Renault Clio, vecchio modello, di colore rosso. Secondo la denuncia fatta ai Carabinieri la donna aveva con sé il cellulare, che risulta spento, e la borsa con documenti ed effetti personali.

Sindaco Bolognano, spero in errore -"È sempre stata una persona equilibrata e molto tranquilla, spero si tratti di un errore e che non sia lei". Così il sindaco di Bolognano, Silvina Sarra, comune in provincia di Pescara, sull'ipotesi che il cadavere rinvenuto nel pomeriggio di oggi sulla battigia di Termoli (Campobasso), in Molise, possa essere quello di Annamaria Tabellione, la donna scomparsa da venerdì dalla frazione Musellaro di Bolognano. Il sindaco ha confermato che i famigliari della donna, contattati dai Carabinieri di Popoli (Pescara), sono partiti per Termoli, aggiungendo di conoscere la famiglia.

Pm, coincidenze con scomparsa -  Ci sono delle coincidenze tra il cadavere della donna rinvenuto sulla spiaggia di Termoli con la donna scomparsa vicino Pescara la scorsa settimana. Lo conferma il Procuratore di Larino (Campobasso), Antonio La Rana all'ANSA. "Coincidenze sull'altezza, alcuni connotati fisici ma non c'è ancora certezza che si tratti della donna abruzzese almeno fino a quando non ci sarà il riconoscimento da parte dei parenti" ha spiegato il capo degli inquirenti frentani. Non troverebbe rispondenza, invece, secondo il pm, l'abbigliamento della donna scomparsa con quella trovata sulla battigia di Termoli. I familiari di Annamaria Tabellione sono in viaggio verso Termoli e al loro arrivo, in serata, dovranno effettuare l'eventuale riconoscimento. Non si esclude, inoltre, che il corpo possa essere arrivato via mare sulla spiaggia nord di Termoli dall'Abruzzo. "In tre giorni potrebbe essere possibile, dipende dalle correnti marine - ha precisato il Procuratore di Larino -. Tre giorni non sono pochi". "Sulle cause della morte - ha aggiunto all'ANSA - al momento non si può dire nulla, è troppo presto". "Qualcosa si potrà sapere nei prossimi giorni" ha concluso

 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere