Termoli, Diocesi apre centro aiuto

Un pool di 35 consulenti seguirà famiglie del Basso Molise

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 12 GEN - Un "ospedale da campo" per l'aiuto alla famiglia a 360 gradi. E' lo spirito di "Amoris Laetitia", progetto voluto dal Vescovo della Diocesi di Termoli-Larino Gianfranco De Luca, presentato oggi nei locali restaurati del seminario di Piazza Sant'Antonio, a Termoli. Con Don Marcello Paradisi e Don Lalli, il presule ha sottolineato l'importanza di uno sguardo attento ed un supporto per coniugi, giovani e famiglie in ogni aspetto della vita: da quello psicologico, medico, relazionale, formativo, educativo. La famiglia al centro dell'agire della Diocesi che, con uno staff di professionisti: avvocati, medici e ginecologi, psicologi, educatori, pedagogisti, psicoterapeuti e consulenti coniugali, intende seguire i nuclei residenti del Basso Molise. Un "pool" di 35 consulenti a partire da lunedì 15 gennaio, tre volte la settimana: lunedì, mercoledì e venerdì; dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, saranno a disposizione di chi vorrà rivolgersi al Centro,al primo piano del seminario di Piazza Sant'Antonio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere