Soldi per Epifania a Termoli, è truffa

Amministrazione, 'Non abbiamo autorizzato. Denunciate'

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 30 DIC - Un sedicente operatore o rappresentante del Comune di Termoli chiede soldi a commercianti e non del centro adriatico usando come pretesto una festa per l'Epifania organizzata dall'ente. La segnalazione giunge dalla stessa amministrazione che invita tutti gli esercenti e i cittadini a diffidare da chi chiede soldi o altro come sponsorizzazioni di eventi organizzati dal Comune e, nello stesso tempo, sollecita a sporgere denuncia se la truffa è già avvenuta. Il Comune di Termoli sottolinea che la truffa è in atto proprio in questi giorni di festività e aggiunge che il sedicente operatore dell'Ente rilascia ricevute false delle somme raccolte. "Si smentisce categoricamente che il Comune abbia autorizzato alcuna forma di richiesta di denaro o altro a chiunque. Come sempre gli eventi vengono organizzati con la collaborazione di associazioni e di professionisti e offerti gratuitamente al pubblico" conclude l’amministrazione comunale di Termoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere