Sequestrate reti pesca vicino alla costa

Operazione Guardia Costiera. Pericolose anche per navigazione

(ANSA) - VASTO (CHIETI), 19 OTT - Al largo del litorale compreso tra Casalbordino e Vasto, nell'ambito di controlli tesi a verificare il rispetto delle normative ambientali e sulla pesca, il personale della Guardia Costiera di Vasto ha individuato e recuperato in acqua 1.100 metri di reti da posta posizionate a distanza ravvicinata dalla costa, prive di ogni segnale regolamentare, come invece previsto dalle vigenti norme, e quindi anche pericolose per la navigazione. Il pescato trovato all'interno dell'attrezzatura è stato liberato in mare. Sono in corso gli accertamenti dai militari per individuare gli autori di tali illeciti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere