Aast Termoli, puntiamo ai Balcani

Gruppo 'A Schaffette invitato a Cesenatico

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 19 MAG - Collaborare con altre realtà dell'Adriatico, con particolare riferimento ai Balcani, per dare vita a Termoli ad un centro di cultura giovanile del Mediterraneo. Così il commissario straordinario dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, Remo Di Giandomenico in occasione di un bilancio della partecipazione alla mostra alle Terme di Diocleziano a Roma dedicata ai Borghi marinari d'Italia di cui Termoli fa parte. L'Aast con il gruppo folk di Termoli 'A'Schaffette' ha partecipato alla giornata capitolina conquistando il pubblico presente. "Dopo la nostra esibizione alle Terme di Diocleziano siamo stati invitati a Cesenatico per il palo della Cuccagna - hanno dichiarato i componenti della Schaffette -. Sono piccoli segnali, ma li reputiamo importanti".
    Al gruppo folkloristico partecipano anche giovani con l'intento di trasmettere ai coetanei la cultura marinara termolese. Si esibiscono in danze scalzi, con abiti tradizionali locali e strumenti musicali costruiti con le loro mani come il 'trocco'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere