A Sulmona e Isernia due case antisisma

Sono tra i dieci comuni individuati nel progetto Casa Italia

(ANSA) - PESCARA, 8 APR - A Sulmona, in provincia di L'Aquila, e ad Isernia, due dei dieci prototipi del progetto Casa Italia per la messa in sicurezza del Paese contro il terremoto. Lo ha detto a Milano il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, spiegando gli obiettivi del progetto. L'intenzione è di partire da questi prototipi per poi replicarli. "Abbiamo investito 25 milioni per sviluppare i prototipi - ha detto in conferenza stampa - non deve essere un progetto nato in laboratorio e calato dall'alto ma nasce e cresce nelle comunità". In accordo con le amministrazioni locali, in ciascun comune sarà trovato un edificio pubblico residenziale abitato dove fare i lavori contro il rischio terremoto e dove la gente possa restare anche durante gli interventi. La speranza, ha spiegato il responsabile di Casa Italia Giovanni Azzone, è di partire con i lavori entro settembre "evitando procedure straordinarie". Gli altri centri individuati sono Catania, Reggio Calabria, Piedimonte Matese, Sora, Foligno, Potenza, Feltre e Gorizia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere