Successo debutto Sonnambula alle Muse

Applausi a cast, regia e direzione orchestra.

E' stato accolta da lunghi applausi e ovazioni soprattutto per Veronica Granatiero, un'Amina sempre in parte sia vocalmente che scenicamente, la nuova produzione della Fondazione Muse di Ancona de La Sonnambula di Bellini, andata in scena ieri sera al teatro dorico dove non era mai stata rappresentata dopo la sua riapertura. Ma l'apprezzamento del pubblico è andato anche agli altri protagonisti del cast: il tenore Marco Ciaponi (Elvino), il soprano Maria Sardaryan (Lisa), il basso ascolano Alessandro Spina (Conte Rodolfo), il mezzosoprano Isabel De Paoli (Teresa), Giuseppe Toia, Anzor Pilia. Tutti al debutto, assieme al direttore Alessandro D'Agostini, sul podio dell'Orchestra Sinfonica 'G.Rossini',  l'Orchesta di Fiati di Ancona, il coro 'Bellini' e al regista scenografo Cristian Taraborrelli, che col video-artista Fabio Massimo Iaquone ha saputo offrire agli spettatori un'ambientazione stilizzata, ma evocativa di quell'ambiente montano che impernia d'ineffabile ed elegiaca leggerezza tutta l'opera.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere