Ad Ancona Animus Youth Games

Circa mille atleti adolescenti da 16 Paesi da 27 a 29 settembre

Dal 27 al 29 settembre tornano ad Ancona Giochi giovanili dell'Adriatico e dello Ionio, diventati Animus Youth Games, grazie anche al progetto europeo Animus (Adriatic Ionian Games for Social Inclusion), cofinanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea. Attesi un migliaio di atleti di 15 e 16 anni e accompagnatori provenienti da 16 Paesi impegnati in 9 discipline sportive per l'evento che si tiene nel capoluogo marchigiano per la terza volta. Nati nel 2014 da un'idea dell'assessore allo Sport del Comune di Ancona Andrea Guidotti in collaborazione con l'assessore alle Relazioni Internazionali e al Porto Ida Simonella, gli Youth Games, progetto pilota con dimensione internazionale, sono stati replicati con successo due anni dopo (2016). La formula è stata riconfermata e potenziata nel tempo, grazie all'innovativo progetto Animus, che il Comune di Ancona ha preparato e candidato al bando europeo del programma Erasmus+ per eventi sportivi, ottenendo un budget di 500 mila euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere