Colombo,Governo? Repubblica Parlamentare

Ex magistrato Mani Pulite, nomina da Capo Stato non da cittadini

"La Costituzione organizza il funzionamento delle istituzioni affidando il ruolo centrale al Parlamento. Noi non viviamo in una Repubblica presidenziale, ma in una repubblica parlamentare". Così l'ex magistrato di Mani Pulite Gherardo Colombo, a margine di una conferenza all'Università di Macerata sull'importanza delle regole e dei concetti di legalità e giustizia, ha risposto ai giornalisti che chiedevano un commento sulla soluzione della crisi di Governo.
    "Il Governo - ha aggiunto - non è nominato dai cittadini ma è eletto dal Presidente della Repubblica e il Governo può governare finché ha la fiducia del Parlamento. Le regole sono queste!". "Il rispetto delle regole - ha spiegato durante l'incontro - non è un valore fine a sé stesso che si ottiene con la minaccia della punizione ma nasce dalla cultura, dall'educazione, dalla consapevolezza che il bene individuale corrisponde al bene comune. Le regole devono conformarsi al principio di giustizia e la giustizia sta nel ripudio della discriminazione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere