Confcommercio Marche, momento drammatico

Il direttore, è drammatica

(ANSA) - ANCONA, 10 LUG - "Ho trovato una situazione incredibile, la tromba d'aria ha distrutto cinque stabilimenti ed ho condiviso con gli operatori di Numana la drammaticità del momento. Mi ha impressionato molto la forza di volontà di questi imprenditori che sono stati colpiti molto duramente ma che non si arrendono ed anzi vogliono ripartire subito e rimettere in piedi le loro attività". E' quanto afferma il direttore Confcommercio Marche, Massimiliano Polacco, dopo il sopralluogo a Numana (Ancona), colpita ieri da una tromba d'aria.
    "Mi sto muovendo - aggiunge Polacco - per reperire dei fondi utili a far ripartire le attività danneggiate dal tifone di martedì pomeriggio".
    Confcommercio Marche ha anche effettuato una serie di ricognizioni ad Ancona, a Senigallia, a Portonovo, a Falconara, a Porto Recanati, a Civitanova, a Porto San Giorgio e a Porto Sant'Elpidio che fortunatamente non hanno rilevato danni seri come quelli di Numana.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere