Scherma: Di Francisca chiede bus platino

Dopo 5/o titolo campionessa 'sfida' imprenditore Crognaletti

(ANSA) - JESI (ANCONA), 19 GIU - "Prepara un pullman di platino per Tokio 2020". Dopo aver vinto il suo quinto titolo europeo in carriera nella finale di fioretto a Duesseldorf, la campionessa di scherma jesina Elisa Di Francisca lancia una nuova sfida all'amico imprenditore Daniele Crognaletti a capo delle omonime autolinee e tour operator Esitur, che ad ogni vittoria alle Olimpiadi le dedica la decorazione personalizzata di un suo autobus. Dopo il bus color oro del 2012 e quello argento del 2016, la campionessa scrive sul suo profilo social: "Prepara il pullman per Tokyo, questa volta di platino". "Scommessa accettata" dall'imprenditore che spera di perderla. Per l'oro olimpico a Londra del 2012 e l'argento a Rio 2016 si tratta del primo titolo vinto dopo la maternità e la ripresa dell'attività agonistica a due anni dalla nascita del figlio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere