'Scogliere subito o la spiaggia sparirà'

Residenti e commercianti chiedono a Regione intervento rapido

Residenti e imprenditori sono stanchi di dover combattere con le continue mareggiate che mangiano interi tratti di spiaggia e lungomare e premono sull'acceleratore perché vengano posizionate le scogliere davanti a tutta Montemarciano. Lo riferisce Alberto Berardi, ristoratore e referente del comitato "Ultima spiaggia" che conta 150 aderenti. "Qui è sempre un'emergenza - spiega - le onde minacciano tutti i locali che si affacciano sul mare, ma non solo: anche le case private al di là della strada sono a rischio. Sabato notte l'acqua del mare è arrivata a un metro dalla fognatura". Le scogliere posizionate negli anni precedenti al largo di Montemarciano ormai non ostacolano più le mareggiate. "Non c'è più tempo da perdere: se non si fa qualcosa subito, anche quel poco che rimane della spiaggia è destinato a sparire" dice Berardi. Il problema riguarda anche altri centri della costa marchigiana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie