Marche aderiscono Osservatorio Agromafie

Presidente, vicini a percorso Coldiretti per qualità agricoltura

Le Marche aderiscono all'Osservatorio nazionale agromafie, "come segno di vicinanza al percorso di qualità dell'agricoltura intrapreso dalla Coldiretti". Lo ha detto il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, intervenuto al convegno "L'agroalimentare italiano punta sulla legalità", promosso da Coldiretti Marche alla Mole Vanvitelliana di Ancona. Presieduto da Gian Carlo Caselli, ex procuratore capo a Palermo e a Torino, l'organismo è stato voluto dall'associazione agricola per promuovere la cultura della legalità, la tutela del Made in Italy agroalimentare, la trasparente informazione ai cittadini.
    "In tutto il mondo c'è un interesse straordinario per il nostro cibo, la nostra storia, la nostra cultura, per l'Italia - ha detto Ceriscioli - Un potenziale enorme che dobbiamo solo mettere a frutto, valorizzare. L'Osservatorio traccia un percorso che serve a raggiungere questo obiettivo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA