Marche, 3 mln euro per stabilizzazioni

Proposta assessore Bravi per criteri risorse Por Fse 2014-2020

Tre milioni di euro per abbattere il costo del lavoro e aiutare le stabilizzazioni nelle imprese marchigiane. Sono stati approvati dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore a Lavoro, Formazione e Istruzione Loretta Bravi, i criteri per l'erogazione di queste risorse provenienti dal Por Marche Fse 2014-2020. Gli aiuti alle stabilizzazioni verranno concessi per la trasformazione in contratti di lavoro a tempo indeterminato, part time o full time, di alcune tipologie di contratto ben precise: a tempo determinato, di lavoro ripartito a tempo determinato, di lavoro intermittente a tempo determinato, a progetto/collaborazione coordinata e continuativa. "La somma stanziata - spiega l'assessore Bravi - servirà a sostenere gli inserimenti lavorativi regolati da contratti a tempo indeterminato.
    L'obiettivo è assicurare una maggiore qualità dell'occupazione e contrastare con tutti i mezzi a disposizione la precarietà".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere