Addio Katyna Ranieri, vedova di Ortolani

Con More unica cantante italiana nella notte degli Oscar

 La cantante Katyna Ranieri, vedova del compositore Riz Ortolani, è morta a Roma la notte del 2 settembre. Aveva appena compiuto 93 anni, il 31 agosto, festeggiandolo in famiglia nel giorno in cui ricorreva anche il suo anniversario di matrimonio con Ortolani, nato a Pesaro e deceduto nel 2014. Lascia la figlia Rizia e il figlio Enrico. I funerali mercoledì 5 settembre alle 15:30 nella Basilica di Santa Maria in Montesano (Chiesa degli Artisti) in Piazza del Popolo. La famiglia invita i partecipanti ad evitare abiti a lutto. Affermatasi a Sanremo con Canzone da due soldi, è salita su tutti i maggiori palcoscenici internazionali, dando vita insieme al marito ad un sodalizio amoroso e musicale. Unica cantante italiana ad esibirsi durante la notte degli Oscar, cantando More (tema di Mondo cane), per la quale Ortolani vinse il premio Grammy, ha interpretato tante colonne sonore e non solo. Autrice di testi di canzoni composte dal marito, si è sempre nascosta dietro pseudonimi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere