Massimo Ranieri canta Rossini a Pesaro

Péchés vieillesse in Cabaret Rossini al Rof, Ballista al piano

Massimo Ranieri canta Rossini a Pesaro. Il poliedrico artista napoletano sarà tra gli interpreti di Cabaret Rossini che stasera debutta all'Auditorium Pedrotti nell'ambito del Rossini Opera Festival del 150/o annivesario della morte del compositore, portandone in scena alcuni brani dei Péchés de vieillesse (Peccati di vecchiaia) scritti tra il 1857 e il 1868. Completano la compagnia di canto Anna Bonitatibus, Sofia Mchedlishvili, Daniele Antonangeli e Ruzil Gatin. Al piano Antonio Ballista.
    Dopo aver terminato la stesura del Guillame Tell nel 1829, Rossini si ritirò dalle scene non ancora 40enn colpito da malanni e depressione. I Péchés (150 in tutto) che cominciò a comporre dopo essere ritornato a Parigi con la moglie Olympe nel 1855 e che furono raccolti in 14 album, rappresentano perciò le sue ultime produzioni e sono ispirati a un divertentissimo, ma anche disperatissimo umorismo. A dirigere con uno stile leggero Cabaret Rossini sarà il regista Filippo Crivelli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere