Da Regione 100 mln investimenti imprese

12 interventi, si aggiungono a Por Fesr 2014-2020 ordinario

Cento milioni e 500 mila euro per sostenere le imprese colpite dal terremoto, che possono accedervi tramite procedure valutative a graduatoria o col sistema 'just in time', per un totale di 12 interventi. Le risorse rientrano nei 248 milioni di euro aggiuntivi disposti dall'Ue a favore delle regioni del Centro Italia colpite dal sisma nell'ambito del Por-Fesr 2014-2020 e vanno ad aggiungersi ai 192 già stanziati dal Por ordinario per un monte risorse totali pari a 292 milioni per le imprese. Le nuove risorse sono rese disponibili con una riprogrammazione e la creazione di un nuovo asse prioritario: il numero 8. Secondo l'assessore Bora "la Regione intende sostenere prioritariamente le filiere e i progetti promossi da imprese in rete". "Abbiamo fatto in modo - ha detto il presidente Ceriscioli - che il progetto procedesse parallelamente al Piano strategico per i territori, accorciando i tempi per garantire che la ricostruzione materiale andasse di pari passo a quella del rafforzamento delle risorse".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere