Peso neve strappa pallone pressostatico

Copre ex campetto basket, operai e tecnici evitano il peggio

(ANSA) - SAN SEVERINO MARCHE (MACERATA) -  La neve dei giorni scorsi, appesantita dalla pioggia caduta in queste ore, ha danneggiato la copertura della struttura pressostatica donata in piena emergenza terremoto da un'azienda del Padovano e installata da un'altra ditta del Varesotto. Il tempestivo intervento degli operai e dei tecnici del Comune ha impedito che la 'cupola' si sgonfiasse. Sul posto anche i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile che hanno liberato tutta la zona dalla neve. La struttura, che è sul retro dell'Istituto comprensivo 'Tacchi Venturi' e copre l'ex campetto da basket. A lato di uno degli ingressi, si era squarciata la copertura a doppia membrana parallela, rischiando di far sgonfiare la cupola (30 metri di lunghezza e 19 di larghezza). Il pronto intervento dei manutentori ha ripristinato la struttura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere