Università,Unimc partecipa a Maker Faire

Con il gioco 'PlayMarche', distretto beni culturali 2.0

L'Università di Macerata partecipa alla Maker Faire di Roma con il gioco 'PlayMarche: un distretto regionale dei beni culturali 2.0' realizzato nell'ambito del progetto di distretto culturale evoluto. Il progetto è stato selezionato tra quelli meritevoli di essere illustrati durante i tre giorni di fiera che si terranno al centro fiere dall'1 al 3 dicembre. PlayMarche è un'app-videogioco che presenta la provincia di Macerata con un linguaggio adatto ai più piccoli. Sono previsti diversi livelli per spiegare e raccontare il territorio, i suoi beni culturali e le sue eccellenze. Sono stati coinvolti 14 comuni e 15 siti di interesse. La realizzazione è stata possibile attraverso l'interazione di 12 partner aziendali e diversi docenti universitari. I disegni dei personaggi del gioco sono stati totalmente realizzati dalla Rainbow, l'azienda che produce le animazioni delle Winx, mentre la redazione dello storyboard è stata affidata alla casa editrice Eli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere