Tre morti in incidente a Falconara

Avevano fra i 35 e i 21 anni

Tragico schianto del sabato sera lungo la Strada statale 16, all'altezza di Falconara marittima, nei pressi dell'area ex Montedison, alle 3:40 di oggi. Nello scontro fra una Bmw e un'Audi A4 hanno perso la vita un 21enne, Mattia Bressan, nato a Milano ma residente a Montemarciano, e due 35enni, Giuseppe Babici e Francesca Traferri, residenti ad Ancona. Per cause ancora in corso di accertamento, la Bmw condotta da Bressan si è scontrata frontalmente con l'Audi su cui viaggiavano gli altri due. Le vetture procedevano a forte velocità, e l'impatto è stato violentissimo: i tre occupanti sono morti sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale e il 118, ma i soccorsi si sono subito rivelati inutili. L'incidente è avvenuto lungo un rettilineo dove il limite è di 70 km; la visibilità era buona, e il fondo stradale asciutto, ma sembra che una delle due auto abbia improvvisamente invaso la corsia di marcia dell'altra. Saranno gli accertamenti disposti dal pm di Ancona a stabilire se a provocare l'incidente sia stato un guasto, un colpo di sonno o la guida sotto l'effetto di stupefacenti o alcol. Le salme delle tre vittime sono state composte nell'obitorio dell'Ospedale di Torrette, a disposizione del magistrato. Non ci sarebbero testimoni dello scontro, che non ha coinvolto altre auto. L'Adriatica è rimasta chiusa fino alle 7 del mattino, per la rimozione dei mezzi. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere