Sisma, un poliambulatorio ad Arquata

Realizzato da Medici per l'Africa, primo segno rinascita

È stato inaugurato oggi ad Arquata del Tronto il poliambulatorio costruito da Medici con l'Africa Cuamm per garantire assistenza medica alle comunità delle zone colpite dal terremoto del 24 agosto 2016. Alla cerimonia erano presenti il direttore del Cuamm, don Dante Carraro, insieme al presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, il sindaco di Arquata Aleandro Petrucci e il medico di base del paese Italo Paolini. ''In questo poliambulatorio - ha detto Ceriscioli - si potrà sperimentare un modello di collaborazione tra i diversi professionisti della medicina, aiutando i cittadini a evitare spostamenti inutili e disagi''. Il presidente ha anche elogiato il lavoro di Italo Paolini, storico medico di famiglia della comunità di Arquata del Tronto e dell'assessore Sandro Onesi: ''Per andare avanti - ha osservato - servono persone come loro, che si impegnano e si spendono per la popolazione. Vedo tanti segni di una comunità che riparte''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere