Macerata punta a Capitale Cultura

Premio Oscar fra testimonial, auguri vice presidente Argentina

 Macerata ci crede: vuole diventare la Capitale italiana della Cultura nel 2020 (entro il 15 novembre le città candidate resteranno solo 10) e in una convention al Teatro Lauro Rossi fa mostra dei suoi 'gioielli', a partire dal premio Oscar per la scenografia Dante Ferretti, che da qui, passando per Roma, ha conquistato Hollywood, e oggi è tornato in teatro. Ci sono gli auguri da lontano della vice presidente dell'Argentina Marta Gabriela Michetti, i cui nonni erano emigrati marchigiani, di John Savage e Ami Stewart, un video che ricorda Jimmy Fontana.''Sono orgoglioso - dice Ferretti - perché quando vengo qui mi ricordo tutto di Macerata, cammino di notte da solo, mi ricorda la gioventù. Mi piacerebbe che Macerata fosse eletta città della Cultura, non solo dell'agricoltura, come ho scherzato nei giorni scorsi''. Il sindaco illustra il progetto di Macerata 'EstroVersa', l'assessore alla Cultura Moreno Pieroni assicura il sostegno della Regione, e annuncia una grande mostra su Lorenzo Lotto nel 2018.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere