Musica, nasce Fondazione Bruscantini

Centro culturale internazionale su carriera celebre baritono

Istituita a Civitanova Marche la Fondazione Bruscantini, fondata dalla vedova del celebre baritono, Angela, da Luciano Baiocco, presidente dell'associazione Pier Alberto Conti, dai baritoni Alfonso Antoniozzi e Roberto De Candia, allievi del cantante civitanovese. La Fondazione intende creare a Civitanova Marche un centro culturale di respiro internazionale, raccogliendo materiali, oggetti e notizie sulla vita artistica di Bruscantini e che oggi sono depositati altrove, in parte a Roma: locandine, registrazioni, costumi, manifesti. Bruscantini, nato il 10 dicembre 1919, ha cantato nei maggiori teatri del mondo, partecipando a spettacoli di portata storica, come la prima in epoca contemporanea del Turco in Italia, nel 1950 a Roma, direttore Gianandrea Gavazzeni, con Maria Callas. Per Antoniozzi "la sua figura è paragonabile a quella della Callas. Sesto portò una sorta di rivoluzione copernicana nell'opera lirica, portando il teatro dentro la musica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere