Da Findomestic tensostruttura a Anffas

"Aiuto fattivo a chi in dramma sisma vive maggiore fragilità"

Findomestic dona all'Anffas di Macerata una tensostruttura destinata ad accogliere con regolarità e in sicurezza le attività laboratoriali programmate dall'associazione. A poco più di un anno dal terremoto che ha colpito anche il territorio marchigiano, la banca del Gruppo Bnp Paribas scende in campo per offrire "un aiuto fattivo a chi, nel dramma del sisma, vive una condizione di particolare fragilità: i ragazzi con disabilità intellettive".
    La tensostruttura, per la quale Findomestic sostiene anche le spese di installazione, verrà collocata nel centro diurno di Anffas e diventerà uno spazio di riferimento sia per gli interventi di riabilitazione (come la pet therapy e la teatroterapia) che per i laboratori di sostenibilità ambientale, in special modo quello dedicato al riciclo della carta, grazie al quale le persone con disabilità psichica apprendono come realizzare segnalibri e confezioni regalo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere