Ricci,città-Governo, al via investimenti

Per Pesaro circa 20 milioni tra bando periferie e Gse

(ANSA) - PESARO, 19 GIU - "La collaborazione tra le città e il governo ha fatto ripartire nell'ultimo biennio gli investimenti pubblici. Come Anci, calcoliamo due miliardi messi in circolo nei Comuni nel 2016. Altri due miliardi nel 2017. E' una delle azione più espansive, significa rimettere in otto cantieri. Così si sostiene la crescita. Dal basso si può dare una spinta". Lo ha detto il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, responsabile enti locali del Pd, oggi durante la visita del premier Paolo Gentiloni che ha posto la prima pietra di una scuola ecosostenibile e inaugurato una nuova piscina, nell'ambito di un progetto con il Gse, relativo a sei opere pubbliche. Il sindaco ha elogiato anche il Bando Periferie: "una grande operazione del Governo". Pesaro ha ottenuto 11,2 milioni di euro per riqualificare un'area degradata dietro le caserme in via dell'Acquedotto e "portarci vita. La sicurezza si ottiene anche con politiche urbanistiche e di riqualificazione". Gli imncentivi del Gse ammontano invece a circa 8 milioni.

"Quasi venti milioni di euro sono in arrivo per la città di Pesaro grazie a Governo e Gse. Otteniamo risorse e risolviamo parecchi problemi". Lo ha annunciato il sindaco Matteo Ricci, durante la visita del premier Paolo Gentiloni. Oltre 11 milioni di euro vengono dal bando periferie e sono destinati alla riqualificazione di via dell'Acquedotto. A questi si aggiungono quasi otto milioni di euro, per i quali è in corso l'istruttoria, di incentivi del Gse (Gestore Servizi Energetici) sul conto termico, in quota efficientamento energetico. Nel pacchetto la nuova scuola di via Lamarmora, di cui è stata posta oggi la prima pietra, la nuova palestra scolastica adiacente, un nuovo bocciodromo in via dell'Acquedotto, la ristrutturazione della palestra della scuola media Alighieri, la nuova piscina del Pentathlon moderno, che è stata inaugurata oggi alla presenza del premier, del presidente del Coni Giovanni Malagò e di Valter Magini, presidente della Federazione Pentathlon moderno, e la ristrutturazione del vecchio Palasport nel centro città. "Conclusa la fase istruttoria - ha detto Sperandini - riconosceremo 7,7 milioni di euro per un investimento complessivo generale del Comune che supera i 19 milioni". Il finanziamento avverrà in due tranche, a inizio e fine lavori. Ma oggi Comune di Pesaro e Gse hanno anche siglato un accordo su varie attività di interesse comune, relative allo sviluppo sostenibile, nell'ambito del progetto "Sostenibilità in Comune". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere