Grasso, Europa si faccia carico migranti

Numeri morti ci addolorano, dobbiamo pensare a storie e persone

 "E' giusto ed è corretto che tutta l'Europa si faccia carico di questo problema perché è impensabile che un Paese come l'Italia possa sostenere il peso di questa trasmigrazione che è fatta da chi fugge dalle guerre, ma anche dalla povertà e dalla fame". Lo ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso a Fano per la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria al piccolo Divane Dignity, il bimbo nato a bordo della nave di Medici senza Frontiere 'Dignity' dopo essere stato salvato da un naufragio insieme alla madre Collins.
    "Noi sappiamo - ha aggiunto Grasso - che ci sono 2 milioni di persone pronte a fare il balzo verso l'Europa e verso l'Italia e quindi sotto questo profilo ci addolorano molto le morti che in questo passaggio si verificano, l'ultima ieri, e devo dire che dobbiamo pensare non tanto ai numeri ma alle storie e alle persone che stanno dietro ai numeri, storie fatte di sofferenza di persecuzioni, di violenza e quindi noi abbiamo il dovere morale e giuridico di accoglierle".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere